Trasporto gratuito in tutta Italia per ordini superiori a € 46,50

Dove si acquista olio EVO on-line di qualità?

Dove si acquista olio EVO on-line di qualità?

È una delle eccellenze del Belpaese e ne basta un filo per rendere una semplice fetta di pane abbrustolito una delizia per il palato.

Parliamo dell'olio di oliva, frutto della natura che, oltre che per l'inconfondibile gusto, se usato con parsimonia, si rivela anche un prezioso alleato per la salute del nostro organismo.

Tuttavia, quando si parla di olio, si apre un mondo di prodotti assolutamente differenti in termini di proprietà e sapore che può mettere in difficoltà qualsiasi consumatore poco esperto in materia.

Come fare allora per essere certi di portare sulla propria tavola un prodotto di assoluta qualità?

Partiamo da cosa non fare, come farsi sedurre da prezzi troppo allettanti che, nel settore oleario, sono di per sé un indicatore di scarsa qualità.

Imparare a leggere bene l'etichetta è invece una buona forma di tutela per non portare a casa oli scadenti.

Sicuramente l'acquisto direttamente in frantoio (in Italia se ne contano circa 5.000) costituisce la scelta ideale perché consente di visitare gli impianti di spremitura delle olive, di entrare in contatto diretto con i frantoiani e di poter assaporare in loco il gusto e i profumo dell'olio.

Tuttavia, per questioni di comodità, una valida alternativa è rappresentata dall'acquisto on-line, prediligendo sempre la filiera corta, dato che i maggiori produttori dispongono generalmente di un proprio eCommerce.

Ma dove si acquista l'olio EVO on-line di qualità?

In questo articolo vedremo:

 

Scopri come nasce l'olio d'oliva con il metodo Guidobaldi. Scarica ora la guida!

 

Quando un olio può essere definito extravergine

 

Potrà sembrare scontato ma vale la pena ripeterlo: l'olio migliore è l'olio EVO.

Saper riconoscere l'olio EVO è quindi il primo passo per una scelta sicura.

Affinché un olio possa considerarsi extravergine deve rispondere a degli standard qualitativi minimi fissati dalla normativa europea in base a specifici parametri chimico-fisici e organolettici atti a valutare la genuinità del prodotto quali:

  • una quantità di perossidi inferiore ai 20 mEq O2/kg
  • un livello di acidità libera che non deve superare gli 0,8 g/100 g
  • polifenoli che non dovrebbero mai scendere sotto le 150 p.p.m..

Il Regolamento europeo n. 2568/91 stabilisce, inoltre, che un olio per potersi definire EVO, deve essere ottenuto direttamente dalle olive, prodotto unicamente mediante procedimenti meccanici a freddo con temperature non superiori ai 27 gradi e senza l'uso di solventi o altre sostanze chimiche.

Infine, secondo la stessa normativa, l'olio deve risultare privo di difetti al gusto ossia presentare le note di fruttato, amaro e piccante. Tale valutazione viene eseguita tramite un panel test.

Scegliere un olio extravergine di oliva rappresenta dunque il primo, ma non l'unico, passo per un acquisto sicuro che sia al supermercato, dal produttore o che opti per l'acquisto di olio EVO on-line.

 

informazioni-etichetta-olio-evo

 

Come leggere l'etichetta dell'olio d'oliva

 

Abbiamo visto i requisiti minimi che, per legge, un olio deve possedere per essere definito EVO.

Ci sono tuttavia altri fondamentali indicatori che fanno la differenza tra un olio extravergine qualunque e uno di altissima qualità:

  • L'olio è stato ottenuto dalla raccolta di sole olive sane nel periodo idea e che i migliori produttori identificano tra ottobre e novembre
  • Le olive sono state portate in frantoio il giorno stesso e spremute a freddo nel più breve tempo possibile

Il rispetto di questi standard fa sì che le proprietà salutari del frutto restino integre oltre a dar vita a un olio dal sapore eccellente.

Fatta questa premessa vediamo ora come leggere l'etichetta o quali informazioni ricercare qualora si decida di acquistare l'olio EVO on-line.

Vale la pena innanzitutto ricordare che la normativa europea sull'etichettatura ha fissato il principio per cui "Per ottenere un elevato livello di tutela della salute dei consumatori e assicurare il loro diritto all'informazione, è opportuno garantire che i consumatori siano adeguatamente informati sugli alimenti che consumano...".

Quindi trovarsi davanti un'etichetta poco trasparente o un eCommerce che non fornisce informazioni specifiche è un chiaro indizio di dubbia qualità.

Le informazioni da ricercare sono dunque:

  • La denominazione di vendita del prodotto ("Olio Extravergine di Oliva")
  • Il luogo di produzione ("Olio extravergine di oliva ottenuto in Italia da olive raccolte in Italia")
  • Il processo di lavorazione ("Olio di oliva di categoria superiore ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici")
  • Le proprietà organolettiche e nutrizionali
  • Il termine minimo di conservazione ("da consumarsi preferibilmente entro il …" o "da consumarsi preferibilmente entro fine …") che coincide con 18 mesi dall'imbottigliamento.

La presenza di certificazioni DOP e IGP costituisce un ulteriore valore aggiunto perché questi riconoscimenti comportano per i produttori il doversi attenere a disciplinari ancora più rigidi di quelli standard.

Infine, i migliori frantoi, per garantire la freschezza del prodotto, indicano anche l'annata di produzione.

Tutte queste caratteristiche sono presenti nella produzione olearia della nostra azienda che, dal 1968 produce olio extravergine di oliva nel pieno rispetto dell'antica tradizione olearia umbra e, a dimostrazione di ciò, il nostro Olio Trevi DOP Umbria, nella stagione olearia 1998-99, è stato il primo della regione a ottenere il riconoscimento D.O.P. Umbria Colli Assisi – Spoleto.

 

olio-trevi-il-frantoio

 

Quale olio italiano scegliere?

 

La nostra produzione olearia nazionale vanta un patrimonio di oltre 500 cultivar, 42 oli DOP e 6 IGP e in Italia, come accennato in precedenza, esistono circa 5.000 frantoi.

Zone geografiche di provenienza differenti e cultivar diverse conferiranno all'olio un sapore caratteristico tipico di ciascun territorio.

Un panorama dunque molto vasto che può portare il consumatore che vuole acquistare on-line a chiedersi: qual è il miglior olio italiano?

Tra tutte le eccellenze italiane particolarmente degno di nota è l'olio extravergine umbro riconosciuto da diversi anni come il migliore d'Italia.

A conferire all'oro verde umbro il suo gusto unico, sono proprio le caratteristiche peculiari del territorio che ospita i secolari ulivi, in particolare la varietà Moraiolo, nonché la sua tradizione olearia centenaria.

Una tradizione, tramandata di generazione in generazione che, nel tempo, è rimasta integra, pur sposandosi con tecniche agronomiche e produttive avanzate.

Proprio come facciamo noi, che produciamo il nostro olio secondo il Metodo Guidobaldi, capace di dar vita a un EVO inconfondibile grazie ai principi su cui ci fondiamo:

  • La raccolta, che effettuiamo rigorosamente tra ottobre e novembre, momento in cui le olive raggiungono la maturazione ideale. Le olive verdi e acerbe danno oli dal fruttato intenso, amaro e piccante come l'Olio EVO Famiglia, mentre olive mature originano oli dal fruttato leggero, poco piccanti e dolci come l'Olio EVO Elite.
  • La molitura. Portiamo le olive in frantoio tutti i giorni, in cassette di plastica forate, in modo da essere lavorate entro le 12 ore successive mediante un processo meccanico di estrazione a freddo che mantiene la temperatura della pasta di olive tra i 22 e i 23 gradi. In questo modo permette l'attivazione dei processi enzimatici necessari alla formazione di sapori e profumi nell'olio.
  • L'assaggio e il blend, cuore del Metodo Guidobaldi. I Mastri Assaggiatori analizzano i profumi, gli aromi, il colore e le diverse sfumature dell'olio sia al momento della molitura che in una fase successiva per preparare il blend adatto alle diverse tipologie di olio.
  • Il confezionamento, fondamentale per garantire la corretta conservazione dell'olio e mantenerne intatte le proprietà. Ecco perché l'olio viene conservato in botti di acciaio inox e confezionato continuamente durante tutto l'anno in base agli ordini dei clienti solo quando serve.

    Le bottiglie in vetro scuro o protette da astucci, che riempiamo di azoto alimentare inerte nello spazio tra il livello di olio e il tappo in modo da eliminare l'ossigeno che andrebbe ad ossidare l'olio e su ciascuna viene riportata l'annata di produzione.

Qualora decidessi di acquistare l'olio EVO on-line, l'indicazione da parte del produttore del metodo di produzione è un chiaro indicatore di qualità, trasparenza e affidabilità.

 

consigli-acquisto-olio-evo

 

Dove si acquista l'olio EVO on-line di qualità?

 

Come abbiamo già detto, recarsi direttamente in frantoio resta la migliore scelta possibile.

Abbiamo tuttavia visto come, imparando a leggere l'etichetta e individuando le informazioni necessarie, l'acquisto di olio EVO on-line di qualità può costituire una valida alternativa purché con le dovute accortezze:

  • Scegliere un produttore italiano
  • Verificare che il sito rispetti la normativa sull'etichettatura fornendo informazioni chiare e precise
  • Prediligere un olio EVO DOP o IGP
  • Prestare attenzione a che sull'eCommerce siano riportate in modo chiaro anche informazioni sul frantoio e sui processi produttivi, sull'origine delle olive e sull'annata di produzione
  • Accertarsi che il venditore preveda la possibilità di reso e di rimborso e che le modalità di pagamento siano sicure.

Nel nostro frantoio ci assicuriamo di soddisfare tutti questi requisiti e il nostro servizio clienti è a tua disposizione per rispondere alle tue domande e guidarti nell'acquisto.

 

olio-perfetto

A ogni piatto il suo olio: consigli e abbinamenti per l'uso dell'olio EVO in cucina

A ogni piatto il suo olio: consigli e abbinamenti per l'uso dell'olio EVO in cucina

Dona carattere e personalità anche al più semplice dei piatti. Ne basta un filo...
Olio e salute: i benefici dell'olio extravergine di oliva per il nostro corpo

Olio e salute: i benefici dell'olio extravergine di oliva per il nostro corpo

Tra tutti i grassi e i condimenti utilizzati in cucina, solo uno riesce a...
Olio nuovo: qualità e costi dell'olio EVO 2022

Olio nuovo: qualità e costi dell'olio EVO 2022

Una campagna olearia, quella 2022-2023, non priva di difficoltà per gli...