Trasporto gratuito in tutta Italia per ordini superiori a € 46,50

Olio di oliva: quali sono i possibili usi?

Olio di oliva: quali sono i possibili usi?

L'olio di oliva è da millenni al centro della civiltà e della storia dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo e gli usi che le popolazioni ne hanno fatto nel corso dei secoli sono stati molteplici: medicinale, unguento per la pelle, combustibile per le lampade e, persino, premio sacro per i vincitori dei giochi in onore della dea Atena nell'antica Grecia.

Caratterizzato da un perfetto equilibrio di grassi mono e polinsaturi, l'olio extravergine di oliva è ricco anche di vitamine e polifenoli, potenti antiossidanti che contribuiscono a combattere l'invecchiamento cellulare causato dai radicali liberi.

Da sempre utilizzato in cucina, l'olio di oliva è l'ingrediente alla base di molte ricette e, se scelto con attenzione, può fare la differenza nella riuscita di molti piatti.

Infatti, può essere usato come condimento su pietanze calde e fredde, ma può anche rivelarsi un elemento chiave per esaltare il sapore di alcuni piatti a base di pesce, carne o verdure cotte a bassa temperatura, così come nella preparazione dei dolci.

Versatile, ricco di gusto e di proprietà curative, l'olio extravergine di oliva è un ingrediente tanto pregiato quanto versatile, di cui difficilmente si può fare a meno.

Scopriamo allora quali sono i diversi usi dell'olio di oliva e quali proprietà e benefici lo rendono così prezioso per la nostra salute.

 

 

Proprietà e benefici dell'olio di oliva

 

L'olio d'oliva non è tutto uguale, tanto che, per potersi fregiare dell'appellativo "extravergine", la normativa europea stabilisce che i livelli di acidità del prodotto non possano superare lo 0,8% e la sua estrazione deve essere effettuata esclusivamente mediante metodi meccanici a freddo, senza l'utilizzo di solventi.

L'olio extravergine ottenuto da processi così rigorosi non può che avere una qualità e delle caratteristiche tali da renderlo un vero e proprio toccasana per l'organismo.

Infatti, l'olio EVO è ricco di preziosi antiossidanti, tra cui i polifenoli, che aiutano a ridurre l'accumulo di trigliceridi e di colesterolo cattivo nel sangue.

Inoltre, contiene una buona percentuale di Omega 3 e Omega 6 che svolgono un'azione antinfiammatoria, regolano la pressione arteriosa e favoriscono il buon funzionamento della circolazione.

Tra i diversi condimenti l'olio extravergine di oliva è sicuramente quello con il migliore equilibrio tra grassi saturi, mono e polinsaturi.

Ricco di acido oleico - un grasso monoinsaturo - l'olio di oliva può aiutare a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e migliorare la funzione delle arterie, mantenendo in salute il cuore e tutto l'apparato cardiovascolare.

I grassi polinsaturi dal canto loro sono essenziali per la salute del cervello e riducono anch'essi il rischio di problemi cardiaci, mentre i grassi saturi, se consumati con moderazione all'interno di una dieta equilibrata, forniscono energia e mantengono le ossa in buona salute.

Viste le innumerevoli proprietà e benefici dell'olio d'oliva, la dieta mediterranea privilegia l'uso dell'olio di oliva, rispetto a quello di altri grassi di origine animale, e ne consiglia l'utilizzo a tavola quotidianamente così da poterne sfruttare le innumerevoli sostanze benefiche.

 

Olio extravergine di oliva: benefici e usi

 

Cosa si può fare con l'olio di oliva?

 

Come abbiamo appena visto l'olio di oliva grazie alle sue caratteristiche si presta a diversi usi ed è tra i migliori oli per cucinare, ma dove si mette l'olio d'oliva?

L'olio EVO è l'ideale per:

  1. Condire a crudo
  2. Cotture brevi e fritture
  3. Cotture lunghe
  4. Realizzare dolci

Vediamo insieme tutti i modi in cui l'olio di oliva può essere utilizzato in cucina.

 

olio-perfetto

 

1. Condire a crudo

 

Un filo di olio a crudo riesce a dare una marcia in più a qualsiasi piatto.

Infatti, l'olio extravergine di oliva è l'ideale per condire le insalate, così come numerose altre pietanze, grazie alle sue peculiari caratteristiche organolettiche che riescono a esaltare e valorizzare tutti gli ingredienti della ricetta.

In base al piatto che si vuole realizzare è possibile abbinare il giusto olio EVO.

Ad esempio, un olio extravergine di oliva delicato sarà perfetto per accompagnare pesce, crostacei e, più in generale, tutte quelle ricette dai sapori più leggeri, mentre uno dalle note aromatiche più intense, corposo e deciso, si sposerà meglio con i piatti dai sapori più pronunciati.

Utilizzato a crudo, l'olio extravergine di oliva mantiene inalterato tutto il suo corredo di sostanze benefiche e antiossidanti, contribuendo così non solo a rendere i piatti più gustosi, ma anche più salutari.

 

Olio extravergine di oliva: condire a crudo

 

2. Cotture brevi e fritture

 

Per le ricette che prevedono cotture brevi in padella, così come per le tanto temute fritture, l'olio extravergine di oliva si rivela un valido alleato in cucina per una delle sue peculiarità: l'alto punto di fumo.

Che cosa si intende per punto di fumo? La temperatura massima che un olio può raggiungere prima di bruciare e decomporsi producendo una sostanza tossica e cancerogena chiamata acroleina.

Grazie al suo elevato punto di fumo, che raggiunge intorno ai 195°C-198°C, l'olio di oliva risulta l'ideale per tutti i tipi di cottura che richiedono alte temperature, da quella breve alle fritture, riuscendo a coniugare gusto e salute.

 

Olio extravergine di oliva per fritture

 

3. Cotture lunghe

 

Ragù, zuppe di legumi e secondi di carne sono i primi piatti che vengono in mente pensando alle ricette che hanno bisogno di lunghe cotture, magari a basse temperature.

L'olio di oliva di alta qualità ben si presta anche a questo uso.

Infatti, grazie al suo contenuto di acidi grassi monoinsaturi che si degradano lentamente e alle numerose sostanze antiossidanti, l'olio EVO può vantare un'elevata stabilità all'ossidazione rendendolo l'ideale per l'utilizzo nelle cotture prolungate.

 

4. Realizzare dolci

 

Spesso ai dolci più golosi si associa il burro, eppure, l'olio extravergine di oliva, soprattutto se leggero, è perfetto anche per essere usato nella realizzazione di maritozzi, biscotti e ciambelle.

Infatti, in molte preparazioni è possibile sostituire il grasso di origine animale con l'olio extravergine di oliva, ottenendo dessert altrettanto morbidi, dolci e profumati, ma un po' più leggeri e salutari.

Per convertire il burro in olio nelle diverse ricette è sufficiente tenere presente che 100g di burro corrispondono all'incirca a 80g di olio.

 

Olio extravergine di oliva per realizzare dolci

 

Olio di oliva: tutti i possibili usi

 

Abbiamo visto come l'olio di oliva sia un ingrediente indispensabile in cucina che ben si presta a numerosi usi.

È perfetto per essere assaporato a crudo, così come per dare carattere a cotture più o meno lunghe, ma anche per gustare ottime fritture.

Grazie al suo prezioso contenuto di polifenoli, vitamina E e flavonoidi, l'olio EVO svolge una potente azione antiossidante che lo rende non solo un ottimo alleato per la salute, ma anche per la bellezza.

Infatti, in cosmesi l'olio di oliva viene spesso usato per combattere i radicali liberi, responsabili dell'invecchiamento, e per offrire a pelle e capelli idratazione, elasticità e protezione contro i danni provocati dagli agenti atmosferici.

Insomma, sia a tavola sia come alleato di bellezza, l'oro verde può essere considerato a tutti gli effetti un superfood, ossia uno di quegli alimenti in grado di offrire una funzione benefica sull'organismo a tutto tondo.

 

selezione-umbra

Le proprietà benefiche dell'olio extravergine di oliva

Le proprietà benefiche dell'olio extravergine di oliva

Scopri le proprietà benefiche dell'olio extravergine di oliva, perché fa bene,...
Varietà di olive, le conosci tutte?

Varietà di olive, le conosci tutte?

Scopri tutte le varietà di olive italiane: le migliori tipologie che rendono un...
Guida su come conservare l'olio di oliva in casa

Guida su come conservare l'olio di oliva in casa

I consigli pratici per conservare l'olio di oliva in casa e mantenere...