Trasporto gratuito in tutta Italia per ordini superiori a € 46,50

Quale vino umbro regalare per Natale?

Quale vino umbro regalare per Natale?

Cerchi il miglior vino umbro per un regalo di Natale esclusivo e sorprendente? Leggi l'articolo per scoprire quale scegliere e come abbinarlo alla perfezione.

Regalare una bottiglia di vino per Natale è un gesto intramontabile, capace di trasmettere affetto e celebrare questo momento speciale.

Ma il mondo dei vini è tanto affascinante quanto vasto e scegliere quello giusto può spesso rivelarsi un'ardua impresa.

L'Umbria è celebre anche per la produzione di vini di alta qualità. La sua tradizione vinicola affonda le radici nei secoli e vanta varietà uniche come il Sagrantino, il Grechetto e il Torrecandia.

Che si preferisca un vino bianco fresco e fruttato o un rosso corposo e invecchiato, l'Umbria offre una varietà di scelte da considerare per un regalo da veri intenditori.

In questo articolo scopriremo due delle eccellenze vinicole umbre, fornendo anche suggerimenti utili sui migliori abbinamenti con i piatti. In particolare, vedremo:

 

Vini umbri da regalare per intenditori

 

Quale vino umbro regalare a un intenditore?

Se il destinatario del proprio regalo è un intenditore, regalare un vino umbro non deluderà le aspettative.

L'Umbria, con la sua ricca tradizione enologica e le sue cultivar uniche, offre una selezione di vini eccezionali, capaci di soddisfare anche i palati più esigenti.

L'unicità della tradizione enologica umbra è radicata nella sua straordinaria varietà di uve autoctone, terroir diversificati e l'esperienza e la passione dei suoi produttori vitivinicoli. Ogni vino riflette la varietà di tipologie di uva e racconta la storia del territorio umbro.

I vini dell'Umbria, premiati da molte certificazioni di qualità e di origine protetta e controllata (D.O.C., I.G.T. e D.O.C.G.), rappresentano l'esempio più fulgido della grande produttività del nostro territorio.

Nel prossimo paragrafo, esploreremo due delle migliori opzioni di vino umbro da regalare a un intenditore che, noi della Società Agricola Trevi Il Frantoio, abbiamo selezionato per i nostri clienti.

 

Vino rosso Sagrantino di Montefalco D.O.C.G.

Nella nostra selezione di vino umbro non poteva mancare il Sagrantino di Montefalco D.O.C.G.

La "Denominazione di Origine Controllata e Garantita" è la certificazione riservata esclusivamente ai vini già insigniti della D.O.C. da almeno cinque anni. Gli stessi devono, inoltre, vantare caratteristiche di particolare pregio e notorietà nazionale e internazionale.

I vini D.O.C.G. vengono sottoposti a rigidi controlli sia in fase di produzione che di imbottigliamento. Ad esempio, secondo il disciplinare del Sagrantino di Montefalco, questo vino umbro deve essere invecchiato di almeno 33 mesi (di cui almeno 12 in barriques di rovere). A questi devono seguire 4 mesi di affinamento in bottiglia prima della commercializzazione.

Il Sagrantino, gioiello dell'enologia umbra, è un vitigno autoctono che regala vini eccezionali quando vinificato in purezza. Ecco alcune delle caratteristiche distintive di questo straordinario vino:

  • Colore intenso;
  • Profumo complesso ed elegante, che rivela note fruttate e intense, sentori di piccoli frutti rossi e agrumi rossi;
  • Note speziate di sottobosco, spezie fresche e balsamiche;
  • Gusto voluminoso, tannino presente, fuso ed equilibrato;
  • Freschezza acida;
  • Retrogusto fruttato e speziato.

Per chi desidera stupire un intenditore, questo vino umbro è sicuramente un'opzione da considerare.

 

Vino umbro da regalare: vino rosso Sagrantino di Montefalco

 

Il Sagrantino di Montefalco con cosa si abbina?

Prima di entrare nel merito degli abbinamenti migliori, è bene precisare che, per una degustazione ottimale, il Sagrantino di Montefalco va servito a una temperatura di 18-19°.

Un vino così corposo, strutturato e ricco di aromi si accompagna perfettamente ad arrosti, carni rosse alla brace, stufati, brasati e cacciagione.

Ottimo l'abbinamento con formaggi stagionati piccanti ed erborinati. Ma, come vuole la tradizione umbra, è l'ideale anche con ricche zuppe di legumi e cereali come, ad esempio, la zuppa di farro con verdure e pancetta.

Ma questo eccezionale vino umbro può anche diventare il protagonista indiscusso del piatto. Pensiamo, ad esempio, a:

  • Brasato di manzo al Sagrantino;
  • Filetto al Sagrantino con porcini;
  • Gnocchi o pappardelle al Sagrantino.

Esistono, infatti, numerose ricette della tradizione umbra in cui il Sagrantino è il segreto del successo della preparazione.

 

Vino bianco Torrecandia Bianco D.O.C. di Todi

Il Torrecandia Bianco D.O.C. di Todi si presenta come un vino bianco ottenuto da un accurato blend di uve a bacca bianca, di cui il Grechetto rappresenta almeno il 50%. È da questo che deriva quell'equilibrio perfetto che conferisce freschezza e struttura al prodotto finale.

Questo vino di pregio è il risultato di attente selezioni delle varietà d'uva e di un metodo di produzione che mira a esaltare la qualità del frutto. Infatti, durante il processo di vinificazione, le uve vengono delicatamente pressate dopo essere state raccolte e trasferite in cantina.

Come accennato, l'equilibrio impeccabile di questo vino umbro deriva dal blend da cui è ottenuto e al quale le uve Grechetto apportano intensità e struttura.

Dal colore giallo paglierino tenue, questo vino si distingue per il suo profumo gradevolmente fruttato.

 

Vino umbro da regalare: vino bianco Torrecandia Bianco di todi

 

Il Torrecandia Bianco D.O.C. di Todi con cosa si abbina?

Il Torrecandia Bianco D.O.C. di Todi è un vino umbro versatile e aromatico che si presta bene ad abbinamenti culinari interessanti.

Da servire a una temperatura compresa tra 8-10°, le sue note fruttate e fresche lo rendono una scelta eccellente per accompagnare una gran varietà di piatti.

Rappresenta, dunque, un passepartout perfetto anche se non si conoscono bene i gusti culinari delle persone alle quali è destinato.

Anche se l'abbinamento che suggeriamo di sperimentare è con antipasti, zuppe e carni bianche, sarà in grado di esprimere tutto il suo potenziale aromatico anche abbinato a piatti assolutamente diversi quali:

  • Antipasti a base di pesce come carpacci, crudi di pesce, e tartare;
  • Primi piatti di pesce;
  • Frutti di mare grigliati;
  • Formaggi freschi;
  • Piatti vegetariani.

Si tratta, dunque, di un vino umbro estremamente facile da abbinare con ogni portata e offre agli intenditori la libertà di esplorare e scoprire le proprie combinazioni preferite.

 

I migliori vini umbri da regalare

Abbiamo visto come regalare un vino umbro significhi donare, anche agli intenditori più esigenti, un prodotto di qualità certificata. Il quale, ad ogni sorso, richiamerà i profumi e le tradizioni del nostro territorio.

Una celebrazione dell'Umbria a tavola, attraverso una gamma di sapori che riflette la varietà di tipologie di uva che caratterizzano la nostra terra.

La nostra attenzione non va solo alla selezione delle diverse tipologie di vino, ma anche alla scelta delle migliori cantine Umbre, per offrire ai nostri clienti un'esperienza sensoriale unica e di autentica qualità.

Oltre al Sagrantino di Montefalco e al Torrecandia Bianco D.O.C. di Todi, la nostra offerta di vini umbri include una selezione di tutti i migliori vini dell'Umbria. Per soddisfare le aspettative gli intenditori più attenti e per creare il perfetto abbinamento con ogni ricetta.

 

Quali sono i migliori vini umbri da regalare ad un intenditore?

 

Olio nuovo: qualità e costi dell'olio EVO

Olio nuovo: qualità e costi dell'olio EVO

Vuoi conoscere la qualità e i costi dell'olio nuovo? Leggi l'articolo per...
Le migliori ricette tradizionali di Natale

Le migliori ricette tradizionali di Natale

Vuoi scoprire le ricette tradizionali di Natale? Leggi l'articolo per sapere...
Come conservare l'olio in inverno?

Come conservare l'olio in inverno?

Sai come conservare l'olio in inverno? Leggi l'articolo per scoprire i trucchi...