Trasporto gratuito in tutta Italia per ordini superiori a € 46,50

Varietà di olive, le conosci tutte?

Varietà di olive, le conosci tutte?

Scopri tutte le varietà di olive italiane: le migliori tipologie che rendono un olio extravergine d'oliva di qualità. Un'esperienza di gusto e tradizione!

L'Italia ha un'antichissima storia di olivicoltura e numerosissime cultivar autoctone.

Per riconoscere l'olio EVO più pregiato e abbinarlo correttamente ai piatti è importante sapere quali sono le caratteristiche dei diversi tipi di olive. La materia prima utilizzata è, infatti, uno degli elementi chiave nel determinare le differenze di sapore e d'aroma.

Per chi non è un esperto, tuttavia, può essere complicato orientarsi tra centinaia di varietà e c'è il rischio di finire per acquistare prodotti deludenti a prezzi elevati. Per evitare che accada, in questo articolo ti spiegheremo quali sono le principali qualità di olive per olio italiane e come identificare le più pregiate.

Ecco gli aspetti che approfondiremo in particolare:

 

Quali sono le varietà di olive in Italia?

L'Italia è il paese col più alto numero di varietà di olive al mondo. Quelle presenti nella penisola sono oltre 500 e le cultivar nostrane rappresentano circa il 40% del totale di quelle esistenti.

Ciò fa sì che l'olio EVO italiano non abbia eguali in termini di ricchezza di sapori e aromi.

Ogni genere di olive è legato a una specifica regione, ma esistono cultivar che nel tempo si sono diffuse in aree geografiche più ampie. Le olive da olio maggiormente comuni nell'Italia settentrionale sono Casaliva (specialmente in Lombardia e Veneto), Taggiasca (tipica della Liguria) e Leccino (in tutto il Nord).

Nelle regioni del Centro sono presenti soprattutto olivi delle varietà Frantoio, Leccino, Maurino, Moraiolo e Pendolino. Queste qualità sono largamente coltivate in tutta l'area e sono quelle prevalenti in Toscana e in Umbria.

Nel Lazio, invece, la tipologia più comune è l'Itrana.

Al Sud e nelle Isole, le cultivar principali sono Carolea (Calabria), Cima di Bitonto, Coratina e Peranzana (Puglia), Itrana e Pisciottana (Campania), Bosana (Sardegna), Biancolilla, Cerasuola, Nocellara e Moresca (Sicilia).

Le varietà Frantoio, Leccino, Maurino, Moraiolo e Pendolino, sebbene siano tutte originarie della Toscana, oggi sono diffuse in maniera più o meno uniforme sull'intero territorio italiano.

 

Le migliori tipologie di olive italiane

 

Le migliori tipologie di olive

Le migliori tipologie di olive sono quelle che permettono di ottenere un prodotto in cui le caratteristiche a cui si fa riferimento per stabilire l'alta qualità o meno di un olio EVO sono enfatizzate.

Al di là delle preferenze soggettive, per essere considerato pregiato un extravergine deve avere un aroma ricco di note fruttate e non eccessivamente erbacee né spiccatamente floreali.

Sul piano del gusto, invece, deve essere saporito ma ben bilanciato. L'amaro e il piccante devono perciò essere piacevoli sentori e non dominare in modo sgradevole.

Tra le cultivar italiane che danno un olio dal gusto intenso ma equilibrato e dal gradevole aroma fruttato ci sono:

  • Moraiolo;
  • Frantoio;
  • Leccino;
  • Casaliva;
  • Coratina;
  • Nocellara del Belice;
  • Taggiasca.

Leccino e Coratina possono essere considerati tra i migliori tipi di olive anche sotto un altro aspetto, essendo due delle cultivar nostrane con la migliore resa in assoluto.

Oltre alla tipologia delle olive, tuttavia, per l'olio sono determinanti anche tempistiche di raccolta, qualità dei terreni, condizioni climatiche, tecniche di raccolta e modalità di lavorazione delle olive.

Solo dall'insieme armonioso di queste componenti nascono prodotti superlativi. Uno di essi è l'olio umbro, da anni riconosciuto come il migliore d'Italia.

 

Tipi di olive per fare l'olio extravergine di oliva italiano: Frantoio, Leccino e Moraiolo

 

Le 3 varietà di olive utilizzate per il nostro olio

Per portare sulla tua tavola tutto il piacere che solo l'oro verde dell'Umbria può regalare, noi usiamo esclusivamente le varietà di olive tipiche del nostro territorio: Frantoio, Leccino e Moraiolo.

L'Olio EVO Famiglia è ottenuto da olive delle tre cultivar raccolte a maturazione iniziale. Il risultato è un extravergine aromatico e corposo, spiccatamente fruttato e con un gusto deciso d'amaro e di piccante.

L'Olio EVO Elite ha un sapore più dolce, perché è prodotto con olive a maturazione leggermente avanzata. Il suo gusto meno intenso e l'aroma delicatamente fruttato lo rendono adatto anche al palato dei neonati in svezzamento.

Invece, il fiore all'occhiello della nostra azienda, l'Olio EVO Trevi DOP Umbria, è ottenuto da sole olive Moraiolo a maturazione iniziale. L'olio che se ne ricava ha un sapore corposo, intenso e deciso, che regala un'esperienza gustativa e olfattiva unica.

Grazie anche al suo piacevole retrogusto amaro e piccante, è perfetto per esaltare carni rosse, insalate e zuppe di legumi. Oppure lo si può assaporare come protagonista assoluto sulle bruschette.

 

olio-perfetto

Perché l'olio estratto a freddo è più salutare?

Perché l'olio estratto a freddo è più salutare?

Scopri come viene ottenuto l'olio estratto a freddo, quale metodo di estrazione...
Come sostituire il burro con l'olio extravergine

Come sostituire il burro con l'olio extravergine

Scopri i segreti per sostituire il burro con l'olio extravergine di oliva e...
Le proprietà benefiche dell'olio extravergine di oliva

Le proprietà benefiche dell'olio extravergine di oliva

Scopri le proprietà benefiche dell'olio extravergine di oliva, perché fa bene,...